Sicurezza in Marocco

Sicurezza in Marocco

Anche se spesso nei tipici mercati marocchini, i souk, vi sentirete oppressi dai commercianti, vi consigliamo saggiamente di evitare reazioni aggressive o maleducate anche perché tale atteggiamento fa parte della cultura del Paese e dei popoli nord africani in generale. Se non siete interessati all’acquisto dei prodotti che vi vengono offerti declinate in modo amichevole ed educato, non rispondete mai col silenzio visto che è considerato maleducazione e potrebbe essere considerato offensivo. Meglio, dunque, trovare sempre qualcosa da dire, magari in francese ma va bene anche l’inglese, per districarsi dalla situazione.

Nei mercati state attenti ai ladri che talvolta frequentano questi luoghi alla ricerca di turisti assorti dalle merci e spaesati per ripulirli dai propri averi. Vi consigliamo di lasciare i soldi in un posto sicuro nel vostro alloggio, magari sceglietene uno che offra il servizio cassaforte, e di portare con voi solo lo stretto necessario. E ovviamente non frequentate zone che potrebbero essere pericolose.

Le guide turistiche

Vi troverete spesso accerchiati da numerose guide turistiche, soprattutto nelle grandi città: quelle riconosciute ufficialmente dallo Stato possono offrire tour interessanti ma fate attenzione a quelle non ufficiali, le più diffuse e insistenti. Se non avete una guida ufficiale ma avreste piacere che qualcuno vi facesse vedere la città, magari scoprendo luoghi nascosti e conosciuti solo agli abitanti del posto, cercate di capire se la persona che avete di fronte a via sia veramente interessata a farvi da guida o abbia il fine solo di spillarvi qualche soldo.

Alcune guide, infatti, ingannano il turista, lo portano in aree non sicure o in ambienti non raccomandabili. Evitate di affidarvi a coloro che si offrono di riaccompagnarvi in albergo o al ristorante in quanto questi soggetti potrebbero avere il secondo fine di truffarvi.

Evitate i tour della città se non è chiaro che cosa andrete a visitare. Prima di accettare un percorso chiarite bene il costo e i dettagli del programma. Se una guida desidera portarvi da un parente per bere un tè, rifiutate educatamente e se qualcuno vi chiedesse di portare con voi al rientro a casa un pacco per un parente, declinate cortesemente perché al suo interno potrebbe celarsi della droga.

Prima di partire per il Marocco raccomandiamo di fare un’assicurazione medica.