Trasporti in Marocco

Per spostarvi all’interno del Marocco potete scegliere di viaggiare in treno visto che le principali città sono ben collegate tra loro anche con tratte ad alta velocità. Le stazioni ferroviarie più grandi hanno buone strutture, tra cui il deposito bagagli, alcune edicole e sportelli bancomat. I biglietti possono essere acquistati in contanti nelle agenzie di viaggio autorizzate e presso le stazioni ferroviarie. Se viaggiate di notte vi consigliamo di prenotare in anticipo, fino a due mesi, le cuccette.

Viaggiare in autobus è un po’ più scomodo rispetto al treno ma permette di risparmiare denaro e di raggiungere quelle località non servite dalla ferrovia.

Il modo migliore per andare alla scoperta del Marocco resta, comunque, noleggiare un’auto. Potete scegliere comodamente la vettura e le caratteristiche del mezzo da casa e una volta in Marocco ritirarla allo sportello di autonoleggio scelto e che si trovano nei principali aeroporti del Marocco e nelle principali città del Marocco. Viaggiare in automobile attraverso il Marocco più rurale sarà un’esperienza fantastica anche se vi consigliamo di pianificare bene in anticipo il percorso.

Le strade principali sono generalmente in buone condizioni e le città sono collegate da autostrade a pedaggio: L’A3 collega Casablanca e Rabat, A1 collega Rabat e Tangeri, l’A2 Fez e Rabat, l’A7 Marrakech e Casablanca. I cartelli stradali sono scritti in arabo e in francese e i controlli di polizia sono frequenti.

Un mezzo molto amato per spostarsi in Marocco è il taxi: i petite taxi effettuano i tragitti minori mentre i grande taxi vengono utilizzati per le grandi distanze.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle