Tangeri

Con i suoi mercati, la sua cucina tradizionale e le sue mille attrazioni, Tangeri, anche chiamata la città bianca, è la destinazione perfetta per il vostro viaggio in Marocco. Tangeri si trova nel nord del Marocco, sulla punta più settentrionale del Paese sullo stretto di Gibilterra a soli 16 chilometri dalle coste spagnole, ed è una città cosmopolita e vivace che si sviluppa ad anfiteatro intorno ad un porto dove solitamente attraccano gli yacht milionari.

Questo centro incredibile e ricco di fascino si trova proprio dove si incontrano il mar Mediterraneo e l’oceano Atlantico e tutto parla della sua storia che ha visto il dominio dei fenici, dei cartaginesi, dei romani e poi degli arabi, dei portoghesi, degli spagnoli e degli inglesi.

La Medina di Tangeri è un labirinto di stradine e nella Kasbah si trova il bellissimo palazzo seicentesco del sultano oggi sede di un importante museo. Da sempre la Medina di Tangeri affascina ed è fonte di ispirazione per gli artisti: molti scrittori famosi come Paul Bowles, Eugène Delacroix, Henri Matisse e William Burroughs la visitarono e la sentirono casa propria. Nelle vicinanze della piazza del Piccolo Socco si trova la Grande Moschea, trasformata in chiesa e poi di nuovo in moschea nel 1684, mentre nella piazza del Grande Socco si trova il mercato più animato di Tangeri.

La Ville Nouvelle di Tangeri è la meta ideale per una passeggiata e per lo shopping: Place de France è il cuore della città nuova ed è un luogo alla moda contornato da lussuosi hotel e caffè.

Tangeri è anche il primo e più famoso resort gay del mondo, ruolo che oggi sta venendo meno. E’ una città molto turistica soprattutto per le sue bellissime spiagge.

Per raggiungere Tangeri è possibile atterrare all’aeroporto internazionale Ibn Batouta, a 6 chilometri di distanza dal centro della città.

Cosa vedere a Tangeri

Sono molte le cose da vedere a Tangeri, affascinante e magica città in rapido sviluppo, tra cui da non perdere la Medina, un labirinto di stradine che si intrecciano sulla collina che domina il porto dove si trova una Kasbah del 1600 che domina la città vecchia e che si staglia sulla sommità di una scogliera a picco sul mare.

Costruito nelle cucine del Dar El Makhzen, il Palazzo del Sultano, il Museo d’Arte Marocchina, è ricco di bellissimi mosaici e statue di bronzo riportate alla luce da siti archeologici Romani ed ospita opere d’arte provenienti da diverse località tra cui alcuni Corani miniati, tessuti, legno e metalli intarsiati, tappeti berberi, gioielli e ceramiche. Il Museo della Legazione Americana, che espone bellissimi esempi di arte che vanno dal XVII secolo fino ai giorni nostri, all’ultimo piano è dotato di una vetrata che permette al visitatore una vista a 360 gradi.

Il Garn Socco è un mercato ricchissimo dove potrete trovare ottimi prodotti dell’artigianato marocchino e molto altro ancora. Qui si trovano anche i Giardini Mendoubia, la casa di un albero Banyan di oltre 800 anni.

Al centro della Ville Nouvelle di Tangeri si trova Place de France che con i suoi tanti locali, bar e ristoranti è la meta ideale per gli amanti del divertimento e dello shopping.

Subito fuori Tangeri, a 14 chilometri ad ovest della città, nell’area chiamata Cap Spartel, si trovano le Grotte di Ercole, luogo di grande bellezza e di importanza archeologica. Le spiagge sono un’altra grande attrazione turistica di Tangeri, soprattutto quelle di Asilah, Moulay Bousselham e Larache.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Tangeri che vi consigliamo di non perdere.

Dove dormire a Tangeri

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Tangeri utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Tangeri

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.9 su 14 voti

Località nei dintorni

Condividi