Cosa vedere a Marrakech

Non è essenziale avere una guida per andare alla scoperta della città rossa, in particolare della Medina di Marrakech, le mappe saranno in grado di guidarvi perfettamente. I mercati sono interessanti e ogni vicolo è dedicato ad un tipico artigianato locale dove si potrà anche assistere al processo di lavorazione dei vari prodotti. Se vi perderete non preoccupatevi, anzi, potrebbe essere divertente. Meglio visitare i mercati al mattino presto o nel tardo pomeriggio in modo da evitare la folla.

Vi consigliamo di visitare il Museo di Marrakech, dove sono ospitate opere di arte marocchina e sculture sia di arte contemporanea che tradizionale, il Museo di Dar Si Said, dove è esposto l’oggetto più antico di Marrakech, e il Museo Bert Flint dove sono in mostra costumi, gioielli e mobili del passato.

Che dire poi della meravigliosa moschea Koutoubia, del Koubba Ba’adiyn, l’edificio più antico della città, la Medersa di Ben Youssef, il Palazzo El Bahia e le Tombe Saadiane? Assolutamente da non perdere!

Se volete rilassarvi un po’ il Jardine Majorelle e i Giardini di Menara sono i luoghi adatti a voi!

Mappa

Vedi gli Hotel in questa zona
Piazza Djemaa el Fna
In evidenza

Piazza Djemaa el Fna

Il cuore di Marrakech è la Piazza Djemaa el Fna, un vero e proprio teatro a cielo aperto dove si esibiscono cantastorie, incantatori di serpenti, cartomanti, disegnatori di henné,
Leggi tutto
Giardini di Menara

Giardini di Menara

I giardini di Menara, costruiti nel XII secolo ad ovest di Marrakech, si trovano a circa 45 minuti a piedi dalla piazza Djemaa el Fna e rappresentano
Moschea di Koutoubia

Moschea di Koutoubia

La Moschea di Koutoubia, la più grande di Marrakech, si trova a 200 metri da piazza Djemaa el Fna. Costruita intorno al 1199 sui resti di un edificio

Jardine Majorelle

Il pittore francese Jacques Majorelle si trasferì a Marrakech nel 1919 e, 3 anni dopo, acquistò un palmeto dove costruì una bellissima villa in Art Déco. Intorno alla

Medina di Marrakech

La Medina di Marrakech è il cuore geografico e spirituale della città rossa: edificata nel 1070 da parte della dinastia berbera degli Almoravidi, è delimitata a sud

Koubba Ba’adiyn

Il Koubba Ba’adiyn è uno dei pochi edifici della dinastia berbera degli Almoravidi, che hanno dominato tra l’anno mille e la metà del secolo successivo in Marocco, rimasto nel Paese

Palazzo el Badi

Il Palazzo el Badi, letteralmente l’Incomparabile, era una sontuosa dimora decorata con piastrelle dipinte a mano, mosaici, oro, onice, marmo e coperta da soffitti in legno

Tombe Saadiane

Le Tombe Saadiane si trovano appena fuori Marrakech, in direzione sud, vicino alla moschea kasbah. Scoperto nel 1917 dal generale francese Lyautey dopo è sono stato sigillato per

Palazzo El Bahia

Nel cuore della Medina di Marrakech, lungo il bordo settentrionale del Mellah, si trova il Palazzo El Bahia, un bellissimo esempio di architettura alawita costruito tra il 1894

Bab Agnaou

La Medina di Marrakech è in gran parte ancora circondata dalle mura del XII secolo e delle 19 porte che permettevano di accedervi quella di Bab

Medersa di Ben Youssef

Al centro della Medina di Marrakech si trova la Medersa Ben Youssef, un vero e proprio gioiello dell’architettura moresca. Questo centro di insegnamento islamico, costituito da una scuola

Musei

Museo di Marrakech

Il Museo di Marrakech, noto anche come Il gioiello di Marrakech, è ospitato all’interno del Palazzo Dar M’ Nebhi, una struttura meravigliosa che da sola vale

Museo di Dar Si Said

Durante la vostra visita a Marrakech non perdete il Museo di Dar Si Said, uno spazio espositivo che racconta l’artigianato marocchino attraverso oggetti risalenti a diversi

Museo Bert Flint

All’interno dello stabile del teatro comunale di Marrakech si trova il Museo Bert Flint, uno spazio espositivo che raccoglie una buona collezione di tessuti e costumi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.4 su 5 voti
Condividi