Koubba Ba’adiyn

Il Koubba Ba’adiyn è uno dei pochi edifici della dinastia berbera degli Almoravidi, che hanno dominato tra l’anno mille e la metà del secolo successivo in Marocco, rimasto nel Paese ed è l’edificio più antico di Marrakech. Probabilmente la  koubba, che si trova accanto al Museo di Marrakech, era la dependance per le abluzioni della Medresa di Ben Youssef, da cui dista solo 40 metri, ma per secoli è rimasto celato sotto i materiali di ampliamento del complesso principale fino a quando nel 1952 è stato riportato alla luce.

Questo piccolo edificio dalla forma squadrata, costruito nel 1117, è molto significativo perché il suo stile è alla base di tutta l’architettura marocchina. I motivi decorativi che lo arricchiscono a forma di palme e foglie d’acanto, gli archi sagomati e gli arabeschi intrecciati sono, infatti, presenti in molti altri edifici successivi. Al suo interno si trova una grande cisterna d’acqua, un bacino rettangolare sormontato da una cupola, e una decorazione epigrafica, la più antica iscrizione in corsivo nel nord Africa.

La koubba Ba’adiyn è stata costruita utilizzando marmo e legno di cedro e tre vene acquifere sotterranee di media profondità, tra i 20 ai 30 metri, si incrociano sotto l’edificio.

Mappa

Alloggi Koubba Ba’adiyn

Cerchi un alloggio in zona Koubba Ba’adiyn?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Koubba Ba’adiyn
Mostrami i prezzi