Mausoleo di Moulay Ismail

Il Mausoleo di Moulay Ismail di Meknes, situato nella Medina sul lato opposto di piazza el Hedim, è l’ultima dimora di uno dei sultani più famosi del Marocco ed è uno dei 3 santuari marocchini, insieme alla tomba di Mohammed V di Rabat e la Medersa Bou Inania in Fez, visitabili anche dai non musulmani.

L‘ultima dimora del sultano, ricordato per aver scacciato gli spagnoli e gli inglesi dal Marocco, unito il Paese e stabilito la dinastia alawita, è un santuario costituito da una serie di eleganti e tranquille corti, camere decorate con piastrelle zellij e stucchi elaborati, e ornate con 4 pregiati orologi donati dal re di Francia Luigi XIV, a cui si accede dall’imponente porta Bab Mansour.

Il mausoleo è opulento e mostra il meglio dell’artigianato marocchino. Moulay Ismail fu sepolto qui insieme ad una delle sue cinquecento mogli e due dei suoi ottocento figli.

Per l’ingresso è richiesto un abbigliamento modesto sia per gli uomini che per le donne e i non musulmani non possono avvicinarsi alla tomba vera e propria. Molti marocchini visitano il Mausoleo di Moulay Ismail ritenendo che possieda il potere di guarigione.

Mappa

Alloggi Mausoleo di Moulay Ismail

Cerchi un alloggio in zona Mausoleo di Moulay Ismail?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Mausoleo di Moulay Ismail
Mostrami i prezzi