Spostarsi in Marocco

Spostarsi in Marocco non è difficile come si possa pensare. Sono molte, infatti, le alternative tra cui scegliere per andare alla scoperta in di questo magico Paese nordafricano.

Il Treno

I treni in Marocco sono molto comodi e poco cari, la ferrovia copre una rete limitata ma che comunque raggiunge le principali città del Paese. Il treno resta l’opzione migliore dopo l’auto per gli spostamenti, è affidabile, veloce ed efficiente.

Taxi condivisi

I taxi condivisi sono caratteristici del trasporto marocchino, sono più veloci degli autobus pubblici e coprono un’ampia rete di strade. I prezzi sono modesti ma viaggerete a bordo di grandi mercedes che possono trasportare fino a sei passeggeri.

Gli autobus

Gli autobus sono più economici dei taxi condivisi e coprono le strade urbane. I taxi vi porteranno a destinazione più velocemente ma gli autobus sono di gran lunga più comodi e sicuri.

La macchina

Per coloro che desiderano andare alla scoperta del Marocco guidando un’auto a noleggio non esistono problemi. Il limite di velocità in città e di 50 km/h mentre fuori città, sulle autostrade, è di 100 km/h. Per legge, sia il conducente che i passeggeri devono indossare la cintura di sicurezza. Fate molta attenzione se guidate di notte in quanto è legale guidare senza luci ad una velocità di 20 km/h, perciò cautela nei confronti di ciclisti, animali e autostoppisti. Esistono diverse agenzie di noleggio auto inMarocco tra cui scegliere e se volete trovare la vostra vettura già pronta al vostro arrivo non vi resta che prenotare in tutta sicurezza comodamente dal vostro computer grazie ad uno dei moduli presenti nelle pagine di questo sito. I prezzi della benzina in Marocco sono inferiori alla media europea.

Moto

Il numero delle moto in Marocco aumenta ogni anno. Anche se di notte dovrete prestare molta attenzione, spostarsi in moto per visitare le varie località di interesse del Marocco è decisamente entusiasmante. Portate comunque con voi un kit di attrezzi, non si sa mai.